mappamappamappasinistradestra

 


La nostra libreria

Compra i tuoi libri da www.librazioni.it


 1861. La storia del Risorgimento che non c' sui libri di storia 1861. La storia del Risorgimento che non c' sui libri di storia
Fasanella Giovanni
Sperling & Kupfer, 2010
18,50


 Cucina, chimica e salute Cucina, chimica e salute
Nicoletti Rosario
Aracne, 2009
15,00


 Quello che rimane Quello che rimane
Kidder Tracy
Piemme, 2010
17,50



L'alfabeto ebraico

L'alfabeto ebraico

L'alfabeto ebraico

L'ebraico nella forma attuale (la cosiddetta forma "quadrata") nasce dall'aramaico verso il IV-III secolo a.C., rimanendo praticamente invariato fino ai nostri giorni.

In ebraico non esistono lettere per segnare le vocali, e di solito si scrivono solo le consonanti. Nei casi di letture particolarmente difficili, e soprattutto per i testi sacri, si inseriscono sopra e sotto le consonanti dei segnetti (linee e puntini) che indicano le vocali.

[Una pagina dell'Haggadah shel Pesah (rituale per la pasqua ebraica), Livorno, sec. XVIII]