Testo tratto da:

Rustico Filippi, Sonetti
a c. di P.V. Mengaldo
Einaudi, Torino 1971