Testo tratto da:

Jacopone da Todi, Le laude
a c. di Luigi Fallacara
Libreria editrice fiorentina, s.d.